Studio Legale Aguglia - Lecce
Home Page Home Page
Lo studio legale Aguglia Lo Studio
Consulenza Legale On Line Consulenza LegaleOn Line
Dove Siamo Dove Siamo
Link Utili Link Utili
Contatti Aree tematiche / Articoli / News
Contatti Contatti
Privacy Privacy
 
   
AREE TEMATICHE / ARTICOLI / NEWS
[torna indietro]
AGGIUDICAZIONI DEI BENI
16/01/2013

In materia di espropriazione immobiliare può accadere che dopo la prima aggiudicazione dell'immobile pignorato (c.d. provvisoria), vi sia (entro 10 giorni dall'incanto) un offerta in aumento. In tal caso il Giudice, verificata la regolarità dell'offerta, indice una gara (art. 584 cpc). All'esito di tale gara può verificarsi l'assegnazione definitiva ad altro soggetto diverso dall'"aggiudicatario in via provvisoria". Tuttavia,  l'inadempimento del nuovo aggiudicatario (che ad esempio non versa il prezzo offerto nei termini) determina, ex art. 587 c.p.c., la decadenza dall'aggiudicazione e la necessità di disporre ancora  un nuovo incanto, senza che possa ritenersi valida  la precedente aggiudicazione provvisoria. Cfr sentenza n. 790 del 15 gennaio 2013 Corte Cass. Sez. III

 
Home Page | Lo studio | Consulenza On Line | Dove Siamo | Link Utili | Contatti | Privacy
Copyright 2007 Studio Legale Aguglia
Realizzazione sito: Smartcom Srl - Lecce Realizzazione siti internet, Assistenza computer a domicilio, Installazione reti di computer - Lecce