Studio Legale Aguglia - Lecce
Home Page Home Page
Lo studio legale Aguglia Lo Studio
Consulenza Legale On Line Consulenza LegaleOn Line
Dove Siamo Dove Siamo
Link Utili Link Utili
Contatti Aree tematiche / Articoli / News
Contatti Contatti
Privacy Privacy
 
   
AREE TEMATICHE / ARTICOLI / NEWS
[torna indietro]
LA RILEVANZA DEL COMPORTAMENTO DEL DANNEGGIATO
20/10/2019

In tema di responsabilità civile per danni da cose in custodia, la condotta del danneggiato si atteggia diversamente a seconda del grado di incidenza causale sull’evento dannoso, in applicazione dell’art. 1227, comma 1, c.c.. Dunque, quanto più la situazione di possibile danno sia suscettibile di essere prevista e superata attraverso l’adozione delle normali cautele da parte del danneggiato in rapporto alle circostanze, tanto più incidente deve considerarsi l’efficienza causale del comportamento imprudente dello stesso nella dinamica causale del danno, fino a rendere possibile che detto comportamento interrompa il nesso eziologico tra il fatto e l’evento dannoso, quando sia da escludere che il comportamento costituisca un’evenienza ragionevole secondo il criterio probabilistico di regolarità causale.

 

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile - 3, ordinanza n. 26244/19; depositata il 16 ottobre)

 
Home Page | Lo studio | Consulenza On Line | Dove Siamo | Link Utili | Contatti | Privacy
Copyright 2007 Studio Legale Aguglia
Realizzazione sito: Smartcom Srl - Lecce Realizzazione siti internet, Assistenza computer a domicilio, Installazione reti di computer - Lecce