Nuova convivenza e revoca Assegno divorzile

Nel caso di una nuova relazione sentimentale connotata da stabilità  da parte del coniuge divorziato vi è il serio rischio di perdere il benefcicio dell assegno gli ermellini hanno infatti statuito che:  "l instaurazione da parte del coniuge divorziato di una nuova famiglia, ancorché di fatto, rescindendo ogni connessione ...
18/01/2019 / Autore: Andrea

cambia il parametro per l'assegno di mantenimento

Rivoluzione della Cassazione sull assegno di divorzio che fin ora,  era collegato nel suo ammontare al parametro del ""tenore di vita matrimoniale""., Da oggi  viene introdotto il ""parametro di spettanza"" basato sulla valutazione dell indipendenza o dell autosufficienza economica dell ex coniuge che lo richiede. Il matrimonio non è ...
10/05/2017 / Autore: Andrea

Divorzio Breve: è Legge

La Camera ha approvato oggi  la legge sul cosiddetto divorzio breve . il divorzio e lo scioglimento della comunione dei beni si avranno in tempi più rapidi ecco i primi commenti a caldo: ""la conseguenza sarà quella di avere una minore conflittualità familiare, non solo nell interesse dei coniugi, ma anche e soprattutto ...
22/04/2015 / Autore: Andrea

assegnazione casa familiare e ""nuovi partners""

La Corte di Cassazione ha nuovamente chiarito che in tema di assegnazione della casa familiare, a seguito di crisi coniugale (o genitoriale),  l interesse preminente al quale bisogna far riferimento è quello dei figli minori a rimanere in un contesto per loro familiare, evitando di aggiungere al dramma della disgregazione della famiglia, ...
16/07/2014 / Autore: Andrea

dichiarazione di paternità naturale e ctu sul defunto

Tizia conveniva in giudizio Caio, figlio ed erede del defunto Mevio , perché fosse dichiarata la paternità naturale di quest ultimo nei propri confronti. Instauratosi il contraddittorio il convenuto chiedeva rigettarsi la domanda dell attrice. Il Tribunale dichiarava la giudiziale paternità di Mevio  nei confronti di Tizia ...
01/07/2014 / Autore: Andrea

In arrivo il "divorzio breve"

La Camera dei Deputati ha approvato,  alcuni giorni addietro, il testo che riduce i termini necessari per ottenere il "divorzio". Il provvedimento prevede un termine minimo  di 12 mesi di separazione per poter  richiedere formalmente il divorzio (in luogo degli attuali tre anni previsti dalla Legge n. 898/1970) . In caso di separazione ...
03/06/2014 / Autore: Andrea

cade il divieto della fecondazione eterologa

La Corte Costituzionale si è nuovamente pronunciata sulla famigerata Legge n. 40 del 2004 (dopo che aveva già affrontato in precedenza le problematiche  della conservazione degli embrioni, della diagnosi pre-impianto e del numero di embrioni da impiantare nell utero materno). Con la recente sentenza del 09/04/2014 (di cui non sono ...
24/04/2014 / Autore: Andrea

donazioni e convivenza

In materia di convivenza "more uxorio" se uno dei conviventi provvede spontaneamente a corrispondere beni e/o danaro all altro, tale suo comportamento (libero e non condizionato) deve essere inteso come adempimento di un dovere morale e sociale, nell ambito di una nozione di famiglia cosi come oggi si è affermata nel mutato contesto sociale. ...
24/01/2014 / Autore: Andrea

riduzione assegno di mantenimento

E possibile la riduzione dell assegno di mantenimento cui  è tenuto l ex coniuge allorchè risulti la prova che le sue  condizioni di salute sono destinate a peggiorare nel tempo con inesorabile e certo  degrado progressivo dello stato fisico tale da comportare inevitabilmente maggiori spese a suo carico (prevedibilmente ...
21/01/2014 / Autore: Andrea