assegno divorzile e tenore di vita precedente

La Corte di Cassazione, sez. VI Civile – con ordinanza n. 28104/20 del 09/12/20  è nuovamente intervenuta sulla vexata quaestio relativa alla determinazione dell assegno di mantenimento del coniuge  nei procedimenti di cessazione degli effetti civili del matrimonio. I Supremi Giudici hanno ribadito che "Il tenore di vita analogo a quello goduto in ...
14/12/2020

Danno cagionato da cose in custodia -

La condotta pericolosa posta in essere dall’automobilista che culmini in un grave incidente stradale (nella specie con auto rovinata in una scarpata)  non vale ed escludere, per ciò solo, la responsabilità dell’ente proprietario della strada. La Cassazione, occupatasi della vicenda ha sancito che «la custodia esercitata ...
04/12/2020

Covid 19 e "rinegoziazione dei contratti"

In tema di contratti di locazione commerciale si  registra una innovativo Provvedimento del  Tribunale di Roma che con  Ordinanza del 27 agosto 2020 ha accolto la tesi del conduttore di aver diritto ad una riduzione dei canoni di locazione posto che la Società Locatrice «non ha ottemperato all’obbligo, derivante dalla clausola ...
20/11/2020

Danno cagionato da cose in custodia -

La visibilità della buca  e la velocità del veicolo sono elementi determinanti per una pronuncia sulla responsabilità. Incappare in un  grosso avvallamento presente sulla strada può essere addebitabile al conducente che non necessariamente può  affermare la presenza dell’insidia. Nel caso esaminato ...
17/11/2020

Danno biologico terminale

Per danno biologico terminale si indica  la compromissione della salute patita dal soggetto nell intervallo di tempo intercorrente tra le lesioni e il sopraggiungere della morte. Trattasi di voce di danno riconosciuta solo se tra la lesione e la morte da essa derivante intercorre un "apprezzabile lasso temporale". Riconosciuta dalle Sezioni Unite ...
08/10/2020

Nuova convivenza e revoca Assegno divorzile

Nel caso di una nuova relazione sentimentale connotata da stabilità  da parte del coniuge divorziato vi è il serio rischio di perdere il benefcicio dell assegno gli ermellini hanno infatti statuito che:  "l instaurazione da parte del coniuge divorziato di una nuova famiglia, ancorché di fatto, rescindendo ogni connessione ...
18/01/2019

sulla ripartizione dell' onere della prova

La violazione dell’articolo 2697 c.c. si verifica se il giudice di merito applica la regola di giudizio fondata sull’onere della prova in modo sbagliato, cioe’ attribuendo l’onus probandi a una parte diversa da quella che ne era gravata, secondo le regole della scomposizione della fattispecie basate sulla differenza tra fatti ...
23/10/2018

Equa riparazione per lungaggine processo esecutivo, è possibile?

Per ottenere un equa riparazione  a causa dell’irragionevole durata del processo esecutivo, il debitore esecutato deve  dimostrare non solo lo specifico interesse alla celerità del procedimento di espropriazione,  ma anche che la massa attiva pignorata o pignorabile fosse ab origine di consistenza tale da poter consentire ...
19/10/2018