responsabilità dei magistrati

Le Sezioni unite civili della Corte di  Cassazione, con la sentenza n. 26284 del 25 novembre 2013, hanno confermato la sanzione disciplinare della perdita di anzianità di due mesi, inflitta dal Consiglio superiore della magistratura, ad un giudice che aveva depositato numerose sentenze con pesanti ritardi. Nel caso più grave il ritardo ...
27/11/2013 / Autore: Andrea

Responsabilità agenzie di viaggio

Agenzie di viaggio attenzione alle informazioni da fornire ai vostri clienti! Infatti vi è il serio rischio di essere ritenuti responsabili qualora sorgano problemi (dovuti ad una carente e scarsa informazione) durante la fruizione del pacchetto offerto e del viaggio d loro prescelto. E giunta all esame della Suprema Corte la vicenda di due ...
14/11/2013 / Autore: Andrea

insidia stradale

I danneggiati per presunte insidie che danno luogo a sinistri stradali, devono essere cauti nel pretendere il risarcimento dalla p.a.. In particolare, prima di richiedere il danno, devono considerare qual è stata la loro condotta poichè se è ravvisabile una loro superficialità ed imprudenza non avranno 2vita facile".  In ...
25/10/2013 / Autore: Andrea

responsabilità medica

In materia di responsabilità medica l illecito  può determinare, a carico dei prossimi congiunti del malcapitato, una sua potenzialità lesiva indipendente ed autonoma,  assumendo una valenza plurioffensiva, tanto da poter essere considerato come causa immediata e diretta, oltre che  del danno che il paziente ...
17/06/2013 / Autore: Andrea

VIOLENZA SESSUALE ALL'INTERNO DI UNA SCUOLA

Il ministero dell Istruzione deve risarcire una bambina che ha subito violenza sessuale all interno di una scuola, poichè l amministrazione avrebbe dovuto prestare adeguata ed idonea vigilanza all interno dell istituto. I danni di qualsiasi genere subiti dagli alunni durante il tempo in cui dovrebbero essere sorvegliati dal personale della ...
04/06/2013 / Autore: Andrea

insidia stradale e comportamento del danneggiato

Si riportano alcuni passaggi di una recentissima Sentenza della Cassazione in materia di insidia stradale:"L insidia stradale non è un concetto giuridico, ma un mero stato di fatto che, per la sua oggettiva invisibilità e per la sua conseguente imprevedibilità, integra una situazione di pericolo occulto... La concreta possibilità ...
21/05/2013 / Autore: Andrea

Danno non patrimoniale

In base ad un orientamento ormai consolidato del Giudici di legittimità nell ampia categoria del danno non patrimoniale - che non è possibile suddividere in ulteriori sottocategorie, se non per finalità di carattere solo descrittivo - è da ricomprendere il danno biologico, il quale include i danni alla vita di relazione ...
14/05/2013 / Autore: Andrea

Fondo garanzia vittime della strada

Nel caso di sinistro verificatosi per condotta colposa o dolosa di veicolo o natante non identificato, il danneggiato, il quale promuova un azione per ottenere il risarcimento dei danni nei confronti del fondo garanzia vittime della strada, deve provare non solo - naturalmente - che il sinistro  sia stato cagionato da tale mezzo, ma anche che ...
15/04/2013 / Autore: Andrea

dichiarazione confessoria del responsabile del danno

Quando a seguito di un sinistro stradale il conducente -non proprietario del veicolo -effettui una dichiarazione confessoria sottoscrivendola anche nel modulo di constatazione amichevole del sinistro, tale dichiarazione fa piena prova nei suoi confronti quale responsabile del danno. Non così riguardo all assicuratore ed al proprietario ...
15/04/2013 / Autore: Andrea